Il passaggio di ruolo non è su sede provvisoria, ma su sede definitiva

Adele – L’anno scorso ho presentato domanda di passaggio di ruolo dalla scuola dell’infanzia alla primaria, nello stesso istituto comprensivo. Il passaggio di ruolo mi è stato concesso. Volevo chiederle se ora sono obbligata a presentare domanda di trasferimento, come sono obbligati a farlo i neo immessi in ruolo? Si ringrazia e si porgono cordiali saluti.

Giovanna Onnis – Gentilissima Adele,

la condizione del docente che ottiene passaggio di ruolo è differente rispetto a quella del docente neo-immesso in ruolo.

Il docente neo-immesso, infatti, è su sede provvisoria e deve presentare domanda di trasferimento per chiedere la sede definitiva .

Il docente che ottiene passaggio di ruolo, invece, è subito su sede definitiva. Il passaggio di ruolo, infatti, è un movimento che rientra nella mobilità professionale e determina una nuova titolarità.

La scuola dove hai ottenuto il passaggio è, quindi, la tua scuola di titolarità dove svolgerai l’anno di prova e se la sede è di tuo gradimento non sei obbligata a presentare domanda di trasferimento che potrai fare volontariamente solo se vorrai cambiare scuola

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads