Movimento da sostegno Infanzia a posto comune Infanzia: è trasferimento e non si deve svolgere l’anno di prova

Susanna – Quest’anno ho ottenuto il trasferimento da sostegno infanzia a posto comune Infanzia ma sono in maternità anticipata volevo chiederle se avviene in modo automatico o dovrò ripetere anno di prova? Ho sentito vociferare questa ipotesi mi sembra assurdo doverlo ripetere inoltre in alternativa mi hanno anche detto che forse basta una relazione da discutere a fine anno scolastico ma eventualmente quanto tempo ho per rimandare anno di prova o relazione? Grazie mille

Giovanna Onnis – Gentilissima Susanna,

ciò che si vocifera non corrisponde al vero, poiché il tuo movimento da sostegno a posto comune sempre nella scuola dell’Infanzia è un normale trasferimento che non determina nessun obbligo da parte tua in relazione all’anno di prova.

Le novità introdotte dal D.M.850/2015 riguardano, infatti, i passaggi di ruolo, mentre per passaggi di cattedra e trasferimenti non sono previste modifiche e rimane invariata la normativa vigente (C. M. 88/1980)

Puoi stare, quindi, tranquilla perché, in seguito al trasferimento ottenuto, non sei tenuta ad effettuare niente, sia per quanto riguarda la formazione con tutto ciò che comporta e sia per l’anno di prova con i 180 giorni

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads