Requisiti previsti per la pensione anticipata per gli uomini

Marcello  – Buongiorno, Sono un docente della scuola secondaria di 1 grado nato il 18/04/1960 e con il conseguimento di 35 anni di servizio al novembre 2015. Essendo stato riconosciuto dall’ inps invalido civile con 80% dal mese di giugno del 2015, desidero sapere quando potrò fare domanda di pensione e quali saranno i diritti economici che avrò maturato all’atto della istanza della domanda. Grazie anticipatamente e cordiali saluti

FP – Gentile Marcello,

considerata la sua età anagrafica e la sua anzianità contributiva, la prima possibilità di “uscita” secondo quanto previsto dalla L. 214/2011 (Riforma Fornero) è data dal raggiungimento del requisito per la pensione anticipata.

Di seguito le indico i requisiti previsti per la pensione anticipata per gli uomini, per i prossimi anni:
– dal 2016 al 2018 42 anni e 10 mesi
– dal 2019 al 2020 43 anni e 2 mesi;
– dal 2021 al 2022 43 anni e 5 mesi;
– dal 2023 al2024  43 anni e 8 mesi.

Per effetto dei suddetti requisiti maura il diritto alla pensione anticipata nel 2023, tenuto conto anche dei due mesi di contributi figurativi per ogni anno di servizio e fino ad un massimo di 5 anni, che gli sono riconosciuti dall’attuale normativa,  per un’invalidità superiore al 74%.

Si precisa che i requisiti dal 2019 sono previsionali e pertanto potrebbero subire delle variazioni.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads