Supplenze ATA: i titoli Culturali che incrementano il punteggio

Vincenzo – Buongiorno, se possibile vorrei delle info. Come tanti ho fatto domanda per il personale ATA, per il triennio di terza fascia (2014/2017) sapresti dirmi quali corsi e quale qualifiche posso prendere per aumentare il mio punteggio? E poi i punti sono accumulabili? Grazie mille.Perdonatemi un altra domanda nell’ eventualità remota che dovrei già lavorare posso prendermi un aspettativa (per motivi fisici/personali) non retribuita per fare una supplenza come ATA? da considerare che svolgo un lavoro usurante e col tempo mi porta problemi fisici. Grazie mille.

di Giovanni Calandrino – Gentile Vincenzo, iniziamo dicendo che il titolo di laurea viene valutato punti 2, solo nei profili professionali di Assistente Amministrativo, di Assistente Tecnico, di Cuoco e di Infermiere come titolo aggiunto al Diploma di Maturità, che è il solo che consente l’accesso in graduatoria. Tranne ovviamente per il profilo professionale d’infermiere, dove per l’inclusione è obbligatorio possedere la laurea. Ovviamente si valuta un solo titolo.

Atri eventuali titoli che favoriscono un incremento al punteggio, nei diversi profili professionali, sono:

Per Assistente Amministrativo:

  1. Diploma di laurea (si valuta un solo titolo) PUNTI 2
  2. Attestato di qualifica professionale di cui all’art.14 della legge 845/78, attinente alla trattazione di testi e/o alla gestione dell’amministrazione mediante strumenti di videoscrittura o informatici ( si valuta un solo attestato): PUNTI 1,50
  3. Attestato di addestramento professionale per la dattilografia o attestato di addestramento professionale per i servizi meccanografici rilasciati al termine di corsi professionali istituiti da Stato, Regioni o altri Enti Pubblici (si valuta un solo attestato): PUNTI 1
  4. Idoneità in concorso pubblico per esami o prova pratica per posti di ruolo nelle carriere di concetto ed esecutive, o corrispondenti, bandito dallo Stato o da Enti pubblici territoriali. Si valuta una sola idoneità: PUNTI 1

Per assistente tecnico, cuoco, infermiere:

  1. Diploma di laurea (si valuta un solo titolo): PUNTI 2
  2. Idoneità in precedenti concorsi pubblici per esami, o prova pratica a posti di ruolo nel profilo professionale per cui si concorre, oppure nelle precorse qualifiche del personale A.T.A. o non docente, corrispondenti al profilo per cui si concorre. Si valuta una sola idoneità: PUNTI 2

Per guardarobiere:

  1. Diploma di maturità: PUNTI 3
  2. Idoneità conseguita in precedenti concorsi pubblici per esami o prove pratiche a posti di guardarobiere o aiutante guardarobiere (limitatamente al profilo di guardarobiere).

Il punteggio viene attribuito una sola volta anche in caso di idoneità in più concorsi: PUNTI 2

Per addetto alle aziende agrarie:

  1. Diploma di maturità: PUNTI 3
  2. Idoneità conseguita in precedenti concorsi pubblici per esami o prove pratiche a posti di addetto alle aziende agrarie.

Il punteggio viene attribuito una sola volta anche in caso d’idoneità in più concorsi: PUNTI 2

Per collaboratore scolastico:

  1. Qualifiche ottenute al termine di corsi socio-assistenziali e socio-sanitari rilasciati dalle Regioni: PUNTI 1

Le certificazioni informatiche sono valutate come segue:

ECDL livello core

1,00 Punti x AA/AT

0,50 Punti x CS/GA/CR/CO/IF

ECDL livello Advanced

1,10 Punti x AA/AT

0,55 Punti x CS/GA/CR/CO/IF

ECDL livello Specialised

1,20 Punti x AA/AT

0,60 Punti x CS/GA/CR/CO/IF

NUOVA ECDL livello base

1,00 Punti x AA/AT

0,50 Punti x CS/GA/CR/CO/IF

NUOVA ECDL livello Advanced

1,10 Punti x AA/AT

0,55 Punti x CS/GA/CR/CO/IF

NUOVA ECDL livello Specialised/Professional

1,20 Punti x AA/AT

0,60 Punti x CS/GA/CR/CO/IF

La risposta al suo ultimo quesito la trova nella scheda: Aspettativa per motivi di famiglia, personali e di studio: come, quando e per quali motivi è possibile la fruizione

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads