Mobilità 2016/17: presenterà la domanda anche il docente neoassunto che ha differito presa di servizio

Per chi ha differito la presa di servizio senza quindi fare l’anno di prova, potrà fare domanda di trasferimento su provincia diversa da quella di assunzione?

risposta – sì, alle condizioni previste dalla fase di mobilità in cui rientri. Aver svolto e superato l’anno di prova infatti non è un requisito previsto per la presentazione della domanda di mobilità, nè il primo anno di assunzione, nè nei successivi. Il superamento dell’anno di prova è invece indispensabile qualora si richieda la mobilità professionale (passaggio di cattedra e/o di ruolo), ma questa non riguarda i neoassunti che per l’a.s. 2016/17 devono limitarsi alla domanda utile per acquisire la provincia/ambito di titolarità.

Pertanto, come abbiamo detto anche in estate a chi ci chiedeva consiglio sul rischio che la presa di servizio differita potesse incidere sulla domanda di mobilità, confermiamo il diritto a presentare domanda.

Segui le notizie sulla mobilità con il   tag Mobilità   o direttamente sul tuo cellulare con il  canale gratuito Telegram

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads