Punteggio per esigenze di famiglia nella domanda di trasferimento

Maria – Sono una docente assunta in fase B e vorrei sapere se per il trasferimento mi spetta il punteggio di 6 punti per ricongiungimento familiare anche se con mio marito abbiamo residenza anagrafica (stessa Provincia ma con comuni diversi anche se vicini ), ma entrambi domiciliati nello stesso comune. Ho due figlie studentesse maggiorenni nello stesso nucleo familiare acquisirò punteggio anche su questo? Ringrazio anticipatamente

Giovanna Onnis – Gentilissima Maria,

la tabella di valutazione per il prossimo anno scolastico non è stata ancora resa nota e sarà allegata al CCNI 2016/17, ma sembra che non siano previste modifiche per la valutazione delle esigenze di famiglia.

In base alle disposizioni in vigore nel corrente anno scolastico, che saranno quasi sicuramente confermate, il punteggio di ricongiungimento spetta nel comune di residenza del coniuge se la decorrenza dell’iscrizione anagrafica e anteriore di almeno tre mesi rispetto alla data di pubblicazione dell’ordinanza ministeriale sulla mobilità.

Non ha nessuna influenza la tua residenza che può essere anche in diverso comune.

Per quanto riguarda le figlie maggiorenni, per loro non puoi usufruire di alcun punteggio in quanto è prevista la valutazione solo per i figli minorenni

Sull’argomento ti invito a leggere questo articolo pubblicato da OrizzonteScuola

http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-punteggio-non-precedenza-esigenze-famiglia-nella-domanda-trasferimento

Posted on by nella categoria Mobilità, Varie
Versione stampabile
ads ads