Fase 0 e A partecipano alla fase intercomunale (ora detta “provinciale”) dei trasferimenti

Docente – Gentili esperti di OS, ho letto l’interessante articolo Mobilità 2016: ecco l’ordine delle operazioni pubblicato in data 6 febbraio. Avrei un dubbio in riferimento alla prima fase (FASE A dei trasferimenti (titolarità nella scuola). Relativamente alla prima fase dei trasferimenti (mi riferisco alla sotto fase intercomunale, tra comuni della stessa provincia). Vero che il personale di ruolo già titolare nella provincia (quindi assunto in ruolo entro il 2014/15) ha la precedenza, INDIPENDENTEMENTE DAL PUNTEGGIO, rispetto sia al personale neo immesso in ruolo (fase 0 e fase A) che chiede sede definitiva sia al personale che ha usufruito art. 36 o 59? Il mio dubbio nasce dal fatto che siamo all’interno della stessa fase per i trasferimenti (in questo caso la prima fase). In attesa del Vostro chiarimento, grazie infinite per questa fantastica rubrica!

Paolo Pizzo – Gentilissimo docente,

è da precisare che nel caso di cui al quesito nulla è innovato rispetto gli altri anni.

Giova infatti ricordare che il neo immesso in ruolo non ha una sede definitiva quindi è titolare all’interno della provincia di assunzione (in istanze online al momento della domanda ti accorgerai che alla voce titolarità ci sara Ufficio Scolastico di…). Pertanto ha sempre partecipato alla fase intercomunale cioè tra comuni diversi della provincia (ora si chiamerà fase “provinciale”) subito dopo quella comunale.

Quindi anche quest’anno sarà così.

 

Posted on by nella categoria Senza categoria
Versione stampabile
ads ads