CCNI mobilità 2016/17: confermata la validità della deroga al vincolo triennale anche per i docenti assunti in fase C da GM

Serena – Sono una docente assunta in fase C da GM  in provincia diversa da quella di residenza. Ho appena letto che siamo soggetti al vincolo triennale secondo l’ipotesi di contratto appena firmato. Cosa vuol dire che se non verrò inserita nell’ambito scelto per primo non potrò neanche chiedete assegnazione provvisoria? Io ho due bimbi piccoli. Cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentilissima Serena,

forse hai letto distrattamente l’ipotesi di CCNI pubblicata da OrizzonteScuola, in quanto c’è scritto esattamente il contrario di ciò che affermi.

Risulta confermata, infatti, la deroga al vincolo triennale anche per i docenti immessi in ruolo in fase 0 e A e in fase B e C da GM, docenti che rientrano, per la mobilità interprovinciale,nella fase D:

FASE D
1.Gli assunti nell’a.s, ’15/16 da fasi Zero ed A del piano assunzionale 15/16 nonché da fasi B e C del piano assunzionale 15/16 provenienti dalle Graduatorie di concorso potranno, in deroga al vincolo triennale, proporre istanza di mobilità nel limite dei posti vacanti e disponibili in ciascun ambito dopo le operazioni di cui alle Fasi precedenti.  La mobilità avverrà secondo l’ordine di preferenza tra gli ambiti territoriali indicato nell’istanza. A seguito della mobilità, i docenti saranno assegnati ad un ambito, anche nel caso in cui sia il primo tra quelli indicati secondo l’ordine di preferenza.

Per quanto riguarda l’assegnazione provvisoria, per ora non si hanno ancora informazioni su un’eventuale deroga al vincolo triennale per l’a.s. 2016/17 e se questa non fosse prevista potresti, comunque, chiedere AP interprovinciale se l’età dei tuoi figli è inferiore ai 3 anni o agli 8 anni. Nel primo caso usufruiresti delle precedenza, nel secondo caso nessuna precedenza, ma potresti aggirare ugualmente il vincolo.

Chiaramente questo si riferisce alla normativa vigente nel corrente anno scolastico e per il 2016/17 è ancora prematuro parlarne in quanto la mobilità annuale verrà disciplinata da specifico CCNI

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads