Permessi Legge 104/92: i 3 gg al mese oppure due ore di permesso orario giornaliero

Salve, sono un assistente tecnico a tempo indeterminato di ruolo. Gentilmente vorrei sapere essendo il sottoscritto beneficiario della legge 104/92 art. 33 se su mia richiesta posso spalmare i 3gg che mi spettano in ore.Il mio dirigente a tutt’oggi non mi ha risposto, gradirei sapere se è nel mio diritto chiedere la trasformazione dei 3 giorni in ore.Grazie, resto in attesa di una vostra risposta.

di Giovanni Calandrino – Gentilissimo, la risposta è positiva. In riferimento all’art. 33/6 della legge 104/92 la persona handicappata maggiorenne in situazione di gravità può usufruire alternativamente dei permessi di cui ai commi 2 e 3 e ha diritto a scegliere, ove possibile, la sede di lavoro più vicina al proprio domicilio e non può’ essere trasferita in altra sede, senza il suo consenso. (Il comma 2 si riferisce alle due ore di permesso giornaliero retribuito e il comma 3 alla fruizione dei 3 gg mensili.)

Pertanto il dipendente della scuola portatore di handicap in situazione di gravità potrà usufruire alternativamente dei tre giorni di permesso retribuito, oppure, come sancito dall’art. 33, comma 6 della legge n. 104 del 1992, di due ore di permesso orario giornaliero retribuite.

N.B. due ore al giorno per un orario lavorativo giornaliero pari o superiore alle sei ore, un ora al giorno per un orario inferiore alle sei ore.

Si precisa infine che il DS non può non accettare tale richiesta, infatti in caso contrario commetterebbe un abuso.

Posted on by nella categoria Ata
Versione stampabile
ads ads