La mobilità professionale non può essere richiesta dal neo immesso in ruolo

Alessandro – Salve, avrei bisogno della vostra preziosa consulenza per il seguente quesito che non ho trovato nella vostra rubrica: Ho vinto il concorso 2012 nell’ambito disciplinare 1 (che unifica le classi A025 e A028) e sono entrato in ruolo a settembre 2015 in fase 0 ottenendo il posto sulla A028 (cioè sul I grado). Desidero sapere se ai fini della mobilità posso tentare il trasferimento solo su posti A028 o richiedere anche posti A025 (II grado), dato che le classi afferiscono a un unico ambito disciplinare. Attendo e ringrazio per la vostra cortese risposta. Grazie.

Paolo Pizzo  – Gentilissimo Alessandro,

l’art 4 del nuovo CCNI conferma quanto espresso in argomento negli anni precedenti ovvero che per richiedere i passaggi di cattedra e di ruolo i docenti devono al momento della presentazione della domanda aver superato il periodo ed essere in possesso della specifica abilitazione per il passaggio al ruolo richiesto ovvero, per quanto riguarda i passaggi di cattedra, della specifica abilitazione alla classe di concorso richiesta.

Pertanto tutti i neo assunti o i docenti che hanno ottenuto da quest’anno già un passaggio di ruolo non potranno richiedere il passaggio in altra classe di concorso o altro ruolo perché non hanno terminato l’anno di prova.

L’anno di prova dura infatti un intero anno scolastico e si concluderà di fatto il 31/8/2016 indipendentemente dalla data in cui il docente terminerà il suo iter (formazione, comitato di valutazione ecc.).

Quindi potrai solo richiedere trasferimento per ottenere la sede definitiva su A028.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads