Trasferimento su una COE: non è necessario inserire nelle preferenze la scuola di completamento

Ernesto – Sono un docente in ruolo da circa dieci anni nella scuola Secondaria ed in procinto di chiedere il trasferimento provinciale.  Vorrei sapere se in caso di non disponibilità di cattedre orario interne potessi comunque essere trasferito su una cattedra oraria esterna pur NON avendo inserito nelle preferenze della domanda le sedi delle eventuali scuole di completamento disponibili. Ringrazio anticipatamente

Giovanna Onnis – Gentilissimo Ernesto,

se nella domanda di trasferimento chiederai anche cattedre articolate su scuole diverse nello stesso comune (opzione A) o anche cattedre articolate su scuole di comuni diversi (opzione B), potrai essere trasferito a domanda su una Cattedra Orario Esterna (COE).

Per ottenere il trasferimento volontario su una COE è indispensabile inserire tra le preferenze la scuola sede principale della cattedra, ma non è indispensabile chiedere anche la scuola di completamento della cattedra.

Il completamento di una cattedra, infatti, viene stabilito dall’USP che potrà accontentarti nella sede di titolarità che avrai in seguito al trasferimento, che sarà la sede principale della COE, mentre la sede di completamento può non essere inserita nelle tue preferenze e potrà cambiare ogni anno a seconda delle disponibilità e degli accorpamenti di spezzoni che stabilirà l’ufficio competente

Posted on by nella categoria Mobilità, Varie
Versione stampabile
ads ads