Mobilità: modalità per neoassunti fase C da GaE

Caterina – Sono stata immessa in ruolo a novembre con la fase C da Gae in provincia di Torino. Vorrei sapere se posso chiedere trasferimento interprovinciale ed eventualmente assegnazione provvisoria avendo due figli piu piccoli di tre anni. Grazie

risposta – gent.ma Caterina, non è semanticamente corretto parlare di mobilità interprovinciale per i docenti neoassunti in fase da GaE a novembre 2015.

Tali docenti infatti parteciperanno alla fase C della mobilità. Puoi leggere a questo proposito la risposta già presente nella nostra rubrica

Mobilità: neossunto in fase C partecipa alla fase C della mobilità, su ambiti territoriali a livello nazionale

Questo signfica che nella scelta degli ambiti territoriali metterai per primi quelli della provincia in cui più desidereresti poter conquistare la titolarità dall’a.s. 2016/17 e poi via via tutti gli altri, a livello nazionale.

In questo articolo abbiamo infatti spiegato cosa accade se non si indicano tutti gli ambiti territoriali, ossia come avverrà eventualmente l’assegnazione d’ufficio.

Per quanto riguarda l’assegnazione provvisoria, al momento la risposta è negativa, in quanto non c’è una norma che autorizzi i neoimmessi in ruolo a superare il vincolo triennale. Tuttavia va detto che il CCNI sulle assegnazioni provvisorie deve ancora essere sottoscritto, per cui molte cose possono cambiare, la problematica è sicuramente già all’attenzione delle forze parlamentari. Ad es. ieri nel corso dell’audizione del Ministro in VII Commissione Cultura l’On. Malpezzi è intervenuta per chiedere immediate soluzioni in merito alle assegnazioni provvisorie in deroga al vincolo triennale.

Di questo argomento avremo modo di riparlare nei prossimi mesi.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads