Assemblee sindacali: si può scegliere a quale partecipare?

Valentino – Sono un dipendente della scuola se è possibile vorrei un chiarimento per quanto riguarda la partecipazione alle assemblee sindacali. E’ stata indetta una assemblea sindacale nel nostro distretto dalla ***.

Il sindacato in questione ha indicato due date distinte in due sedi distinte. Una prima assemblea è stata chiesta per il giorno 22 febbraio nella mia sede di servizio, la seconda per il giorno 26 febbraio in un’altra scuola ma dello stesso distretto. La seconda scuola citata è ubicata nel mio paese di residenza.

Per il giorno 22 il sottoscritto non potendo partecipare per motivi legati al lavoro avrebbe optato per il giorno 26.

Vorrei sapere se esiste in questo caso qualche norma che impedisca il sottoscritto di partecipare alla suddetta assemblea. Sicuro in una vostra celere risposta vi ringrazio anticipatamente

risposta – gent.mo Valentino, solitamente quando le assemblee sindacali vengono indette secondo questa modalità, è cura dell’organizzazione sindacale organizzatrice specificare a quali scuole sono destinate le assemblee, ciò al fine di evitare eventuali disservizi nei confronti dell’utenza.

Pertanto non c’è la scelta tra l’una o l’altra, ma si partecipa a quella indirizzata alla propria scuola e per la quale la presidenza mette in atto tutti gli adempimenti necessari per far sì che chi aderisce possa farlo liberamente e che nello stesso tempo sia garantita l’organizzazione della didattica.

Non è invece espressamente prevista la scelta di partecipare all’una o all’altra, indipendentemente dalla sede in cui si svolge l’assemblea.

Questo il nostro parere, l’RSU del tuo istituto ed eventualmente il sindacato stesso potranno chiarirti se concordano o meno con la nostra interpretazione.

Posted on by nella categoria Assenze
Versione stampabile
ads ads