Ce l’ho con i diplomati magistrale, ma io voglio partecipare al concorso senza abilitazione

Elisabetta – vorrei gentilmente avere un paio di informazioni. Per prima cosa – giusto per innervosirmi ancora un po’ – vorrei domandarvi se è vero che i diplomati magistrale – tutti, anche quelli che non hanno mai insegnato, anche quelli che si sono diplomati più di 20 anni fa, senza abilitazione – potranno partecipare al concorso.

risposta – gent.ma Elisabetta, ci deve scusare per il titolo che abbiamo dato al suo quesito, ma nella sua mail ci sono delle considerazioni che fanno a pugni con la normativa, giusta o sbagliata che sia, piacevole o meno per la nostra situzione personale.

I colleghi in possesso di un diploma magistrale, anche se non hanno mai insegnato e hanno conseguito il titolo vent’anni, sono in possesso di un titolo di abilitazione. Tale infatti è stato dichiarato con DPR 25 marzo 2014 il diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02.

Pertanto i colleghi, partecipando al concorso, ne rispettano le modalità, ossia il possesso dell’abilitazione all’insegnamento. Giusto o sbagliato non sta a noi dirlo. Ci stanno lavorando Miur e tribunali.

Elisabetta – In secondo luogo vorrei capire se poter tentare di partecipare per due classi di concorso. Mi spiego: sono laureata in Scienze Naturali grazie alla quale posso insegnare le vecchie A059 e A060. Per la prima sono in terza fascia, mentre per la
seconda ho conseguito abilitazione tramite PAS. Nella zona in cui vivo – la provincia di Varese – la classe di concorso per le superiori è stagnante, mentre sono sempre alla ricerca di insegnanti di matematica e scienze per le scuole medie. Ora: io potrei partecipare al concorso solo per scienze alle superiori, ma vorrei tentare di iscrivermi e partecipare anche a quello dell’altra classe previo ricorso al TAR. Ma sarà possibile partecipare a due prove? Grazie per la disponibilità, Cordiali saluti

risposta – la risposta è affermativa, purchè si iscrive per entrambe le classi di concorso nella stessa regione (in ogni caso leggeremo il bando). Naturalmente sa che in questo caso il bando non sancirà il suo diritto alla partecipazione, che dovrà invece essere vagliato da un giudice.

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads