Graduatorie di istituto elenco aggiuntivo II fascia: possibile aggiungere 2° indirizzo SFP conseguito entro il 1° febbraio 2016

Cristina – Sono un insegnante precaria sono inserita in G.I. seconda fascia scuola primaria con specializzazione di sostegno. Questo è il terzo anno che lavoro con contratto al 30 giugno su posto di sostegno primaria. A dicembre 2015 ho conseguito il secondo indirizzo SFP V.O. per scuola del’ infanzia con specializzazione di sostegno.

Posso inserire questo nuovo titolo abilitante per la scuola dell’infanzia + sostegno, adesso, con l’aggiornamento delle G.I. o devo attendere il 2017?

risposta – sì, puoi inserirlo adesso, entro il 7 marzo. Puoi utilizzare il modello A3 per inserire sia l’abilitazione disciplinare che la specializzazione di sostegno.

Cristina – Posso inserire il nuovo titolo conseguito anche per il punteggio della scuola primaria o devo attendere il 2017?

risposta – in questo caso dovrai attendere il 2017. I punteggi della II fascia delle graduatorie di istituto rimangono infatti invariati nel triennio di vigenza delle stesse.

Cristina – Nell’eventualità che possa procedere con l’aggiornamento chiedo: le scuole e la provincia che sceglierò per l’infanzia possono essere diverse da quelle scelte per la scuola Primaria? Ci sono altre insegnanti che conosco nella stessa situazione, il chiarimento sarebbe gradito anche a loro. Cordiali Saluti

risposta – il

D.D.G. 89 del 16/02/2016 stabilisce che

"I soggetti già collocati per altri insegnamenti nelle graduatorie di I, II, e III fascia delle graduatorie di istituto o negli elenchi aggiuntivi alla II fascia (in occasione delle finestre semestrali di febbraio 2015 e agosto 2015), ove abbiano conseguito il titolo di abilitazione entro il 1 febbraio 2016 possono sostituire, nella stessa provincia di iscrizione, una o più istituzioni scolastiche già espresse all’atto della domanda di inserimento esclusivamente per i nuovi insegnamenti. In particolare, le sedi già espresse possono essere cambiate esclusivamente ai fini dei nuovi insegnamenti per i quali si chiede l’inserimento nel terzo elenco aggiuntivo alla II fascia, mentre non è consentito cambiare sedi qualora nelle stesse tali insegnamenti risultino già impartiti."

Pertanto, se le scuole già inserite sono istituti comprensivi in cui c’è sia infanzia che primaria, non puoi cambiarli. Se si tratta invece di circoli didattici in cui c’è solo la primaria, puoi modificare quelli. La provincia rimane sicuramente la stessa.

Posted on by nella categoria Graduatorie di Istituto (docenti precari)
Versione stampabile
ads ads