Richiesta di COE nella domanda di trasferimento: criteri per l’attribuzione

Antonietta – Sono un insegnante di scuola secondaria superiore di ruolo dal 1992. Dal 2009 cerco di tornare nella mia città ed ho persino fatto passaggio di cattedra per avere più speranze. Dal momento che ho intenzione di mettere un’unica preferenza sintetica indicando il mio comune di residenza, e per avere più possibilità anche la preferenza su una COE sia nello stesso comune che tra comuni diversi, vorrei sapere se con la preferenza sintetica si assegna la prima cattedra libera , anche se COE, pur essendoci in altre scuole successive del bollettino cattedre COI,o la prima cattedra libera COI.
Grazie e cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentilissima Antonietta,

se nella domanda di trasferimento dichiari di voler essere trasferita anche su Cattedre Orario Esterne articolate tra scuole dello stesso Comune e anche tra scuole di Comuni diversi, non escludi comunque la possibilità di essere trasferita su una Cattedra Orario Interna.
Per ogni preferenza espressa, infatti, verranno esaminate in stretto ordine sequenziale le seguenti disponibilità:
a) le cattedre interne
b) le cattedre orario esterne con completamento nello stesso comune
c) le cattedre orario esterne con completamento in comuni diversi

Quindi se nella 1° preferenza non ci saranno disponibilità di COI, ma solo di COE verrai trasferita su questa, anche se nella preferenza successiva risultasse disponibile una COI.

Sull’argomento ti invito a leggere l’articolo di OrizzonteScuola http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-201617-cattedra-orario-interna-o-esterna-preferenze-sintetiche-o-analitiche-cosa-cambia

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads