Permessi 104/92 e decreto di omologa del Tribunale. Chiarimenti per la scuola

Scuola – Buonasera si chiede un parere circa la  possibilità per un docente di usufruire dei giorni di permesso legge 104 art.3.comma 3 senza l’esibizione di un  verbale ma allegando un decreto di omologa del tribunale che “omologa l’accertamento del requisito sanitario e quindi prestazioni di riferimento: indennità di accompagnamento, stato di handicap grave art.3 c.3 legge 104/92”. Si resta in attesa di un  cortese riscontro. Grazie e auguri di buon anno.

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

la risposta è positiva.

Si premette come dopo il 2011 è cambiato l’iter dei ricorsi introdotto dall’articolo 445 bis del Codice di procedura civile. I tempi sono ora più rapidi.

Detto questo, così come in passato il decreto emesso da un tribunale a seguito di ricorso ha a tutti gli effetti la valenza del certificato di handicap. Lo sostituisce. Pertanto con la presentazione del decreto di omologa il dipendente può fruire dei permessi di cui alla legge di cui all’art. 33, comma 3, della legge 104/92.

Posted on by nella categoria Permessi e aspettative
Versione stampabile
ads ads