Il docente in ruolo dall’a.s. 2008/09 se ottiene il trasferimento provinciale per l’a.s. 2016/17 avrà titolarità in una delle scuole richieste

Docente– Sono un’insegnate di scuola elementare passata di ruolo nell’anno 2008. Al momento lavoro su posto comune in un I.C. della provincia di Torino ed ho intenzione di chiedere il trasferimento presso un altro I.C e sempre su posto comune e sempre nella stessa provincia, dove ho la residenza (insieme a mia figlia e a mio marito). Volevo chiedere se effettuando questa domanda é rimasto tutto uguale agli anni passati o se attualmente é cambiato (o cambia) qualcosa. Grazie molte.

Giovanna Onnis – Gentilissima Concetta,

per il prossimo anno scolastico, come docente immessa in ruolo entro l’a.s. 2014/15 che chiede trasferimento nella provincia di titolarità, potrai partecipare alla mobilità con titolarità su scuola come gli anni scorsi.

In base alle novità previste nella legge 107 e a quanto stabilito esplicitamente nell’ipotesi di CCNI, per la mobilità 2016/17 sono previste, per i diversi movimenti, 4 fasi indicate nell’art.6 e chiaramente analizzate dall’ebook di Paolo Pizzo pubblicato da OrizzonteScuola

Il tuo trasferimento, quindi, rientrerà nella fase A e se chiedi scuole ubicate nel comune di titolarità, sarai inserita nella sottofase 1-A, se invece le tue richieste riguarderanno scuole di altri comuni, ma sempre ubicati nella provincia di titolarità, sarai inserita nella sottofase 2-A.

In ambedue i casi, comunque, potrai avere titolarità in una delle scuole richieste senza essere coinvolta negli ambiti territoriali

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads