Reiterazione contratti insegnanti a tempo determinato. Corte Costituzionale si pronunzierà il 17 giugno 2016

Giovanni – Ad oggi, stranamente, la Corte Costituzionale non si è’ pronunziata riguardo alla sentenza della Corte di Giustizia Europea del 26/11/2014. Va ricordato che la Corte Costituzionale aveva fissato per il 23/6/2015 la data della propria adunanza, relativa a detta pronunzia. Adunanza poi annullata

Reiterazione contratti a tempo determinato. Che fine ha fatto la pronuncia della Corte Costituzionale?

risposta – gent.mo Giovanni, la Corte Costituzionale sarà chiamata a dare la propria interpretazione sul contenuto della sentenza della Corte di Giustizia di Lussemburgo del 26 novembre 2014 sull’abuso dei contratti a termine il prossimo 17 maggio 2016.

L’udienza era inizialmente fissata per il 23 giugno 2015, poi improvvisamente rinviata sine die. Numerosi sono stati anche i ricorsi, avviati dai precari della scuola, che si trovano in stand by proprio in attesa del parere della Corte Costituzionale

Ne abbiamo parlato in questo articolo

Abuso contratti a tempo determinato supplenti: il 17 maggio 2016 si esprimerà la Corte Costituzionale

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads