Può il DS affidarsi a uno studio privato per la consulenza legale?

Anna Caterina – Gentilissima Redazione, sono un’assistente amministrativo e vorrei sottoporvi il seguente quesito: può il dirigente scolastico nominare consulente legale per gli atti amministrativi e non nell’ambito delle sue funzioni un docente della scuola da lui diretta che svolge anche la libera professione di avvocato? Faccio presente che tale dirigente scolastico è spesso oggetto di contestazioni da parte del personale docente e ata per il suo operato amministrativo. In attesa di risposta vi saluto cordialmente.di Giovanni Calandrino – Gentilissima Anna Caterina, in riferimento all’ex artt. 1 e 13 R.D. n. 1611 del 1933, sussiste un divieto da parte delle istituzioni scolastiche di richiedere consulenza giuridica a soggetti diversi dall’Avvocatura dello Stato.

Perciò l’Avvocatura dello Stato è l’unico difensore attribuito dalla legge alle istituzioni scolastiche.

Pertanto alla domanda: Può il DS affidarsi a uno studio privato per la consulenza legale?

Risposta: NO… Il patrocinio dell’Avvocatura esclude tale possibilità.

Posted on by nella categoria Ata
Versione stampabile
ads ads