Anni di pre ruolo e punteggio per figli fino a 6 anni. Chiarimenti

Carmen – Gentili consulenti, sono un insegnante di ruolo di scuola primaria, posto comune, e mi accingo a compilare la scheda per l’ individuazione degli eventuali docenti soprannumerari nella mia scuola. Nell’a.s. 2011/2012 ho ottenuto il trasferimento, da un’altra scuola,  nella scuola di attuale titolarità (posto sostegno) e dopo aver completato il quinquennio, nell’a.s. 2014/15, ho ottenuto il trasferimento da posto di sostegno a posto comune nella stessa scuola (quindi il servizio nella scuola di attuale titolarità è stato continuativo dall’a.s.2011/2012 a tutt’oggi). Il punteggio relativo alla continuità nella stessa scuola come viene calcolato? Gli anni di servizio di ruolo, prestati su posto di sostegno nella stessa scuola, mi valgono 1 pt ad anno ( come indicato nella tabella alla lettera C(0  dell’anzianità di servizio)? Come mai nella tabella non è più presente la lettera C(0 e invece nelle note sottostanti la scheda ( quella della mia scuola) si fa riferimento alla stessa lettera nella nota 5? Vi ringrazio per la l’attenzione.

Paolo Pizzo – Gentile Carmen,

Non è cambiato nulla nella tabella di valutazione titoli rispetto agli anni precedenti.

Ti preciso che nella graduatoria interna di istituto per il conteggio degli anni di pre ruolo è valutato il servizio non di ruolo (posto comune e/o di sostegno) prestato  per almeno 180 gg. anche non continuativi e prestati in scuole diverse, purché riferiti allo stesso a.s., o ininterrottamente da almeno il 1° febbraio fino al termine delle lezioni scrutini compresi.

Preciso che a nulla rileva il numero delle ore della supplenza, spezzone o cattedra, ma si considera solo il numero di giorni.

Per il punteggio del figlio i 6 anni (nel tuo caso) si considerano “validi” fino al 31/12/2016. Quindi avrai i 4 pp.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads