Trasferimento: può essere disposto solo su cattedra completa per una specifica classe di concorso

Stefania – Sono insegnante di scuola Secondaria di I grado, tra poco terminerò il mio quinquennio obbligatorio sul sostegno e desidero chiedere il passaggio per insegnare la mia materia. Nel plesso in cui attualmente insegno ci sono 12 ore di inglese (la mia materia) che ogni anno vengono assegnate ad un docente precario. Potrò, terminato il quinquennio obbligatorio, prendere quelle 12 ore di inglese,completandole con 6 ore di sostegno, mantenendo così la cattedra nella mia attuale scuola? Attendo un gentile riscontro e desidero porgere cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentilissima Stefania,

come insegnante di sostegno che ha superato il vincolo quinquennale potrai sicuramente chiedere trasferimento su posto comune, ma per ottenerlo è necessaria la disponibilità di una cattedra vacante per la tua disciplina.

I trasferimenti, infatti sono sempre stati disposti su cattedre complete (nel tuo caso per il I grado, cattedre di 18 ore) e non è mai stato disposto il trasferimento su una cattedra mista con ore su classe di concorso + ore su sostegno, poiché non esistono cattedre miste in organico.

Ogni cattedra o posto in organico, infatti, deve essere assegnato ad una specifica classe di concorso o posto di insegnamento e questa regola ritengo che risulterà invariata anche per il prossimo anno scolastico con l’organico dell’autonomia.

Sarà, comunque necessario aspettare la circolare ministeriale sull’organico che il MIUR predispone per ogni anno scolastico.

Quanto chiedi potresti ottenerlo solo per la mobilità annuale, ma anche per questa tematica è necessario aspettare specifica normativa

 

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads