Trasferimento con titolarità su scuola: sarà sull’organico dell’autonomia

Davide – Gentile Redazione, una questione forse banale, ma che continua a non essermi chiara: se ho ben capito, per quanto riguarda la fase A la richiesta di trasferimento è su scuola, ma questo significa che nella scuola cui si verrà assegnati si manterrà la titolarità di cattedra? In altri termini: si può escludere il rischio di finire sul potenziamento? Grazie della cortese attenzione e un cordiale saluto

Giovanna Onnis – Gentilissimo Davide,  il trasferimento nella fase A dei movimenti, come indicato nell’art.6 dell’ipotesi di CCNI 2016/17, avviene con titolarità su una specifica scuola. Il trasferimento viene disposto solo in presenza di cattedre vacanti e disponibili nell’organico della scuola. Dal prossimo anno scolastico 2016/17, come stabilisce il comma 68 della legge 107, per ogni istituzione scolastica si parlerà di organico dell’autonomia che comprenderà l’organico di diritto e l’organico di potenziamento.

Il trasferimento, quindi,  verrà  disposto sull’organico dell’autonomia in presenza di disponibilità che potrebbero esserci  sia nell’organico di diritto che nell’organico di potenziamento o solo in uno di essi.

Non credo proprio che il  docente possa scegliere su quale cattedra o posto lavorare, la titolarità acquisita in seguito al trasferimento sarà nella scuola a prescindere dalla cattedra o dal posto su cui il docente trasferito lavorerà su assegnazione da parte del Dirigente scolastico.

Al momento attuale, in base alle informazioni di cui disponiamo, non è possibile escludere la possibilità di essere assegnati, in qualità di docente titolare nella scuola, in posto dell’organico di potenziamento.

Si aspettano chiaramente disposizioni ministeriali esplicite e chiarificatrici sull’argomento, che stabiliscano, nel rispetto di una totale trasparenza, in base a quali criteri il Dirigente scolastico potrà attribuire i posti disponibili nell’organico dell’autonomia indirizzando una parte dei docenti nell’organico di diritto e un’altra parte nell’organico di potenziamento.

Sull’argomento ti invito a leggere l’articolo di OrizzonteScuola  http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-201617-docente-assunto-prima-del-2015-pu-chiedere-essere-trasferito-organico-potenziame

 

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads