Trasferimento interprovinciale per docente in ruolo dall’a.s. 2007/08: per avere garanzia di titolarità su scuola si può chiedere un solo ambito

Maria Vittoria – Gentilissimi, premesso che sono un’insegnante di sostegno di ruolo dal 2007 nella provincia X, vorrei partecipare alla mobilità interprovinciale e trasferirmi nel comune di residenza di mio marito della provincia Y. Cosa devo fare per non andare nel calderone degli ambiti provinciali? Devo indicare solo le scuole del comune di residenza di mio marito? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Maria Vittoria,

per evitare di essere coinvolta negli ambiti territoriali in seguito al trasferimento interprovinciale, puoi esprimere nella domanda una sola preferenza, chiedendo soltanto l’ambito territoriale di tuo interesse dove risulta inserito il comune di residenza di tuo marito.

Potrai essere trasferita, così, solo in questo ambito e se la tua richiesta sarà soddisfatta acquisirai sicuramente titolarità in una delle scuole dell’ambito che tu potrai scegliere indicando l’ordine di preferenza.

Ti informo, però, che tu concorrerai per tutte le scuole dell’ambito in cui sei stata trasferita ed acquisirai titolarità in una di queste scuole  anche se non inserita esplicitamente nelle tue scelte

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads