Valutazione titoli graduatorie di istituto. Chiarimenti per la scuola

Scuola – Buongiorno, dovendo stilare la graduatoria interna, con la presente si chiedono informazioni in merito a quanto segue:  – Una docente che ha ottenuto il passaggio dal sostegno scuola primaria a posto comune, giunta per trasferimento presso il nostro istituto quest’anno, va collocata in coda alla graduatoria interna. Esatto? – la stessa docente nel compilare la scheda mi inserisce al punto D) due titoli che nello specifico sono: 1) diploma di maturità linguistica conseguito presso un liceo linguistico ( oltre alla maturità magistrale con la quale insegna) 2) diploma che la stessa chiama diploma universitario di traduttore e interprete. Tale titolo, prodotto in copia, è un diploma di scuola superiore  per traduttore e interprete di X. Ritiene che tali titoli siano valutabili nel punto D (a mio avviso no) o in altri punti del modello?

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

per il primo quesito la risposta è positiva. Trattandosi di due organici diversi la docente deve essere considerata come ultima arrivata.

Per gli altri quesiti si precisa che gli unici titoli valutabili sono quelli indicati nella tabella allegata al CCNI. Il secondo diploma non è valutabile. Per quanto riguarda quello di traduttore, è valutabile solo se è una laurea quadriennale (pp 5) oppure triennale o di I livello (3 pp).

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads