DOS: conferma nella scuola di attuale utilizzo e domanda di trasferimento su posto comune

Paolo – in merito a quanto in oggetto sono a chiederle, cortesemente, quanto segue: un docente DOS che ha assolto all’obbligo di permanenza per un quinquennio su posto sostegno e che quest’anno vuole fare la richiesta di “trasferimento su posto comune”, può comunque a scopo cautelativo presentare la “domanda di conferma della sede di servizio” per il sostegno ? Mi spiego meglio: se il docente presenta la domanda di conferma della sede di servizio per il sostegno, può poi comunque presentare (sempre quest’anno) la domanda di trasferimento su posto comune o il fatto di aver prodotto la prima domanda gli preclude la seconda? In attesa di un suo cortese riscontro, la ringrazio per la cortese attenzione. Cordiali saluti

Paolo Pizzo – gentilissimo Paolo,

il docente che presenta la domanda di conferma la presenta per il posto di sostegno.

Nulla quindi vieta che lo stesso docente possa poi inoltrare domanda di trasferimento per posto comune.

Infatti, la conferma riguarda solo la possibilità per il docente di acquisire una titolarità su posto di sostegno di II grado che non sarà più quindi “DOS”. Lo stesso docente può poi decidere di chiedere trasferimento su posto comune o passaggio di cattedra/ruolo nella stessa provincia, come potrà anche chiedere posto di sostegno/comune/passaggio per altra provincia.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads