Trasferimento su COI o su COE: dipende dalla scelta che effettuerà il docente nella domanda

Antonia – Ho la titolarità fuori dal comune di residenza e vorrei rientrare per motivi di famiglia in questo comune. Ho in mente di mettere nella domanda di trasferimento una sola scuola nella quale sono attualmente in assegnazione  provvisoria. Leggendo su Orizzonte Scuola l’articolo del 22 marzo sulle cattedre orario interne ed esterne, ho capito che posso indicare nella domanda entrambe le preferenze. Secondo lei, così facendo, ho più possibilità di mettere piede nella scuola in cui sono adesso? Quali sono eventualmente i pro e i contro di una tale scelta? In sostanza mi andrebbe bene anche una cattedra oraria esterna  purché possa avere come scuola base la scuola prescelta nella speranza di ottenere in futuro il trasferimento vero e proprio. Spero di essere stata chiara nell’esposizione del mio quesito. Grazie mille

Giovanna Onnis – Gentilissima Antonia,

nella domanda di trasferimento, come chiarisce l’articolo da te citato,  potrai esprimere le seguenti scelte:

  • solo COI
  • anche COE tra scuole nello stesso comune
  • anche COE tra scuole in comuni diversi

E’ importante precisare che le due opzioni  per cattedre orario esterne  non escludono la richiesta di cattedre orario interne. Infatti per ogni preferenza espressa  verranno esaminate in stretto ordine sequenziale le seguenti disponibilità:

  1.  le cattedre interne
  2.  le cattedre orario esterne con completamento nello stesso comune
  3.  le cattedre orario esterne con completamento in comuni diversi

Nel caso non venga effettuata nessuna scelta , l’esame di ciascuna preferenza sarà limitato alle sole cattedre interne all’istituto.

La richiesta di COI e COE chiaramente può dare maggiori opportunità di trasferimento al docente che effettua questa scelta, in quanto se nella scuola desiderata non vi sono COI disponibili , ma c’è la disponibilità di una COE e il docente non ha chiesto in trasferimento anche COE, questa non potrà essere attribuita a chi non l’ha chiesta, anche se riguarda la scuola inserita come prima preferenza.

Se, come sostieni, esprimerai nella domanda solo una preferenza per una specifica scuola dove vorresti essere trasferita, è consigliabile esprimere la scelta anche per COE e dipende dalla tua situazione personale e dalle tue esigenze stabilire se chiedere COE all’interno dello stesso comune o tra comuni diversi.

Nel corso degli anni scolastici, l’inconveniente potrebbe essere quello di modificare la scuola di completamento, mantenendo comunque invariata la titolarità sulla scuola principale.

Per maggiori dettagli ti segnalo altri due  articoli sull’argomento pubblicati da OrizzonteScuola

http://www.orizzontescuola.it/news/cattedra-orario-esterna-quali-regole-lattribuzione-trasferimento-coe-e-coe-ex-novo

http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-201617-cattedra-orario-interna-o-esterna-preferenze-sintetiche-o-analitiche-cosa-cambia

Posted on by nella categoria Mobilità, Varie
Versione stampabile
ads ads