Conferma della supplenza al collaboratore scolastico

Scuola – Gentilissmi, si richiede urgente risposta al seguente quesito: coll.re scol.co assente dal 04/02/2016 al 31/03/2016. Supplente nominata fino al 23/03/2016 (ultimo giorno di lezione). Il 29/03/2016 (primo giorno lavorativo dopo pasqua): 1) in caso di necessità, visto che le lezioni riprendono effettivamente il 30/03/2016, ha il diritto di proroga la coll.ce scol.ca già nominata o occorre riscorrere la graduatoria? Da tener conto che il titolare proseguirà l’assenza dal 1° aprile. 2) Se si conferma la supplente, In tal caso si applica la stessa regola dei docenti? (assenza fino a 7gg. prima intero periodo ricoperto senz’altro assenza fino a 7 gg. dopo da verificare successivamente) alla coll.ce già in servizio spetterebbe la proroga direttamente dal 24/03/16 con il riconoscimento sia giuridico che economico dell’intero periodo? 3)      Invece se la necessità della supplenza si costituisce dal primo giorno di effettiva ripresa delle lezioni, il 30/03/2016, occorre riscorrere la graduatoria perché interrotto dal 29/03/2016?

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

si premette che per i collaboratori scolastici non esiste una norma che garantisca la conferma della supplenza dopo un periodo di sospensione delle lezioni  al collaboratore già in servizio.

Le uniche possibilità sarebbero la proroga della supplenza, così come indicata dalla nota MIUR sulle supplenze, per cui “Ove al primo periodo di assenza del titolare ne consegua un altro, o più altri, sena soluzione di continuità o interrotto da giorno festivo, o da giorno libero, ovvero da entrambi, la supplenza temporanea, accertata la necessità viene prorogata nei riguardi del medesimo supplente già in servizio, a decorrere dal giorno successivo a quello di scadenza del precedente contratto.”

E poi il pagamento del periodo della sospensione delle lezioni così come garantito dall’art 60 CCNL/2007.

In questo caso però, al pari dei docenti, ci deve essere la circostanza della continuità dell’assenza del titolare da almeno 7 gg prima il periodo della sospensione delle lezioni fino a 7 gg la riprese delle stesse.

Ciò però a mio avviso non toglie comunque alla scuola la facoltà di nominare lo stesso supplente, al pari quindi di ciò che si fa con la proroga, il primo giorno di ripresa dalle lezioni, soprattutto in attesa di una probabile assenza del titolare che potrebbe arrivare a ricoprire con un’assenza anche i 7 gg dopo la ripresa delle lezioni.

Cosa quindi che consiglio di fare.

 

Posted on by nella categoria Supplenze, Ata
Versione stampabile
ads ads