Docente D.O.S. in servizio su una COE: potrà chiedere titolarità nella sede principale e non nella scuola di completamento

Manuela  – Sono una docente DOS che presta servizio in una scuola con due sedi che indico con “X” e “Y”; l’organico di ciascuna sede è contraddistinto da un proprio codice meccanografico e poi c’è un codice unico che identifica l’intera scuola. A sistema io risulto in utilizzo presso la sede “X” cioè con il codice meccanografico della sede “X”. Vorrei però chiedere la titolarità presso la sede “Y”. Riassumendo,  vorrei rimanere nella stessa scuola ma avere la titolarità presso la sede “y”. A tal fine, posso presentare la domanda di conferma della titolarità indicando il codice meccanografico della sede “Y”, anche se non è la sede di attuale utilizzo? O devo chiedere la sede Y successivamente quando si apriranno le operazioni di mobilità secondo l’ordinanza che verrà emessa dal MIUR? Ringraziando per la cortese attenzione, porgo cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentilissima Manuela ,

in base a quanto stabilisce l’art.7 comma 2 del CCNI 2016/17 (“ Il personale di ruolo nel sostegno della scuola secondaria di secondo grado attualmente della dotazione organica di sostegno è assegnato, a domanda, in titolarità alla scuola di attuale servizio se disponibile in organico di diritto, diversamente partecipa alle ordinarie operazioni di mobilità”) e come indicato nell’articolo di OrizzonteScuola, puoi chiedere titolarità nella scuola in cui sei utilizzato nel corrente anno scolastico.

Potrai chiedere, chiaramente, titolarità solo in una scuola che nel tuo caso, essendo in servizio su una COE, coinciderà con quella che risulta la sede principale della COE, cioè la scuola X.

Per acquisire titolarità nella scuola Y, che è la sede di completamento della COE, dovrai presentare domanda di trasferimento nei termini previsti dall’O.M. di prossima emanazione

Posted on by nella categoria Mobilità, Sostegno
Versione stampabile
ads ads