Trasferimento per docente in ruolo dall’a.s. 2010/11: nella domanda potrà esprimere anche una sola preferenza

Micaela – Sono un’insegnante di sostegno di scuola primaria entrata in ruolo nel 2010/2011, poi in questi 5 anni sono sempre stata nello stesso Istituto (diverso da quello dell’anno di prova). Vorrei avvicinarmi a casa solo per una necessità’ organizzativa, chiedendo trasferimento nel comune dove abito con mio marito è in miei due bimbi di 1 e 4 anni, per provare solo con le scuole di un Istituto Comprensivo, altrimenti preferisco stare dove sono. È’ possibile farlo solo richiedendo questo Comprensivo o mettendo l’ambito territoriale con solo un Comprensivo? Se qui non vi è posto, rimarrò tranquilla dove sono? L’anno futuro poi, volendo rifare la stessa cosa, cambieranno le regole? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Micaela, non fornisci tutte le informazioni necessarie per poterti rispondere adeguatamente in quanto sarebbe importante sapere se la tua richiesta di trasferimento sarà nella provincia di titolarità o in altra provincia.

In ambedue i casi, comunque, si tratta di domande volontarie e se non potrai essere soddisfatta per nessuna delle preferenze espresse,  rimarrai nella scuola di attuale titolarità, come ha sottolineato  OrizzonteScuola in questo articolo:  http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-201617-docenti-ruolo-fino-al-2014-mantengono-titolarit-invariata-se-non-ottengono-trasfe

Consideriamo ora le due possibilità.

Se il tuo trasferimento è provinciale potrai esprimere preferenze su specifiche scuole, per un massimo di 20 per la scuola Primaria, rientrerai nella fase A dei movimenti con titolarità su scuola e, volendo, potrai chiedere solo le scuole che ti interessano e che fanno parte dello stesso IC.

Se il tuo trasferimento è interprovinciale,  rientrerai nella fase B dei movimenti , potrai esprimere preferenze su ambiti territoriali e potrai acquisire titolarità in una scuola solo se sarai soddisfatta nel primo ambito richiesto. Se ottieni il trasferimento nel primo ambito potrai acquisire, però, titolarità in una scuola dell’ambito, tra tutte quelle presenti, anche se da te non inserite nel tuo ordine di gradimento.  Ulteriori chiarimenti sull’argomento puoi trovarli nell’articolo di OrizzonteScuola http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-interprovinciale-titolarit-scuola-solo-docenti-assunti-entro-201415-e-solo-nel-primo-te

Per gli anni scolastici futuri non è possibile dare anticipazioni in quanto le regole per la mobilità sono disciplinate annualmente dalla contrattazione tra sindacati e MIUR  e al momento attuale si hanno informazioni solo per il prossimo anno scolastico come indicate nell’ipotesi di CCNI 2016/17

 

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads