Malattia personale scuola: i casi in cui non viene inviata visita fiscale

Maria Rosaria – Il giorno 31 marzo in seguito ad una storta con conseguente caduta, mi sono recata presso il pronto soccorso dove sono stata sottoposta a rx alla caviglia sinistra che appariva vistosamente gonfia e dolorante.

Successivamente sono stata visitata nel reparto di ortopedia dove il medico ha diagnosticato un trauma distorsivo di secondo grado e mi ha prescritto ,oltre alla terapia medicinale, anche 15gg di riposo.

Con il foglio di dimissioni dell’ospedale mi sono recata dal mio medico curante che ha provveduto a produrre il certificato telematico con conferma della prognosi.

Successivamente ho consegato alla segreteria della mia scuola sia il foglio del pronto soccorso arrecante diagnosi, terapia e prognosi sia il certificato del mio medico curante in fora cartacea.

La mia domanda è questa: il Dirigente può inviare visita fiscale in presenza di prognosi(15gg di riposo)dell’ospedale? In attesa di un Vs tempestivo riscontro, ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti.

risposta – gent.ma, il suo caso non rientra tra quelli per i quali è previsto l’esonero dalla visita fiscale, che sono qui elencati

Assenze del personale scuola: malattia, trattenuta fino ai 10 giorni e visita fiscale

Posted on by nella categoria Assenze
Versione stampabile
ads ads