Docente neoimesso in ruolo che ha usufruito di aspettativa non matura ferie

Maria Teresa – Sono una docente neo immessa in ruolo in Fase C da GaE. sono in aspettativa dal secondo giorno della presa di servizio, 02 dicembre , e fino al 30 giugnovolevo sapere se ho diritto alle ferie e permessi retribuiti e di che durata. Posso avere i trenta giorni previsti dal contratto?

risposta – gent.ma Maria Teresa, il tempo trascorso in aspettativa (compresi gli eventuali 6 mesi proroga eccezionale) interrompe l’anzianità di servizio, non si computa ai fini della progressione di carriera, dell’attribuzione degli aumenti periodici di stipendio, del trattamento di quiescenza e previdenza nonché della maturazione delle ferie, della tredicesima mensilità e delle festività soppresse.

Aspettativa per motivi di famiglia, personali e di studio: come, quando e per quali motivi è possibile la fruizione

Pertanto, la risposta sulle ferie è negativa.

Per quanto riguarda i permessi retribuiti, una volta rientrata in servizio il 1° luglio potrai usufruire dei permessi indicati nel contratto.

Posted on by nella categoria Assenze
Versione stampabile
ads ads