Graduatoria interna di istituto e punteggio di continuità: chiarimenti

L’ anno di prova fatto nel 2007-08 e un anno di assegnazione provvisoria fuori dal comune di titolarità nella anno 2008-2009 possono considerarsi nella graduatoria interna dei docenti di ruolo nel punto C0? Essendo in un anno senza sede e nell’altro titolare a Napoli ma con assegnazione provvisoria in altro comune il punteggio lo perdo avendo di fatto lavorato non nella scuola di titolarità? Permetto che dal 2009 ad oggi sono poi sempre stata nella scuola di Napoli dove sono titolare. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima professoressa,

nella predisposizione della graduatoria interna, per usufruire del punteggio di continuità è necessario aver prestato servizio anche per un solo anno scolastico nella scuola di attuale titolarità e per la stessa tipologia di posto  e classe di concorso.

Contrariamente alla mobilità, come viene chiarito da Orizzonte Scuola, per la quale il punteggio si valuta dopo un triennio continuativo nella scuola di titolarità, per la graduatoria interna si valuta subito dopo il primo anno, ma sempre come docente titolare nella scuola.

Quindi per inserire questo punteggio nella graduatoria interna il docente deve essere nella scuola come titolare da almeno due anni scolastici, nel senso che il corrente a.s. 2015/16 sarebbe il secondo anno  che non si valuta e potrà essere attribuito solo il punteggio per lo scorso a.s. 2014/15.

L’anno scolastico di immissione in ruolo eri su sede provvisoria  e, conseguentemente, non può essere valutato anche se il servizio è stato prestato nella scuola che è poi diventata la sede di titolarità.

Nella tabella di valutazione oltre al punteggio di continuità nella scuola è previsto, per la graduatoria interna, anche il punteggio di continuità nel comune di titolarità, ma anche per l’attribuzione di questo punteggio è valida la regola indicata che stabilisce la necessità di avere sede definitiva  nel comune, quindi non può essere valutato l’anno di immissione in ruolo

L’assegnazione provvisoria interrompe la continuità e fa perdere il relativo punteggio eventualmente maturato.

Quindi in considerazione di quanto sopra sostenuto, potrai iniziare a conteggiare il punteggio di continuità dall’a.s. 2009/10, anno scolastico a partire dal quale non hai modificato la scuola di titolarità e non hai prestato servizio in altra scuola per assegnazione provvisoria.

Per maggiori dettagli e ulteriori precisazioni ti invito a consultare la guida di Orizzontescuola

 

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads