L’assegnazione provvisoria non determina modifiche nella scuola di titolarità

Valentina – Chiedo cosa devo fare in questa fase della mobilità, tenuto conto che nell’anno 2014-2015 ho fatto domanda di assegnazione provvisoria in una scuola della stessa provincia. Se voglio tornare alla mia sede di ruolo, devo fare richiesta oppure, se non chiedo il trasferimento alla sede di assegnazione provvisoria, è automatico il mio rientro sulla sede del ruolo? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Valentina,

l’assegnazione provvisoria è un movimento che ti consente di lavorare per un anno scolastico in una sede diversa dalla scuola di titolarità e, insieme alle utilizzazioni, rientra nella mobilità annuale.

Essendo un movimento annuale non determina, quindi, una modifica nella tua titolarità.

Il prossimo anno scolastico se vuoi lavorare nella scuola in cui sei titolare non dovrai presentare nessuna specifica richiesta e il 1° settembre 2016 prenderai servizio nella tua sede.

 

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads