Trasferimento nell’organico dell’autonomia: nella domanda di Fase A nessuna opzione per organico di diritto o di potenziamento

Nicoletta – il docente che chiede il trasferimento avrà possibilità di scelta nella domanda tra posti nell’organico di diritto o posti nell’organico di potenziamento? Grazie

Giovanna Onnis –  Gentilissima Nicoletta,

la risposta alla tua domanda è negativa.

Se prendi visione dei moduli predisposti dal MIUR per la fase A e che dovranno essere compilati su Istanze online, non è inserita questa possibilità di scelta.

Il trasferimento sarà nell’organico dell’autonomia che comprende le cattedre dell’organico di diritto e quelle dell’organico di potenziamento.

L’attribuzione della cattedra in cui lavorare, in seguito a trasferimento, nella  scuola di titolarità, dovrebbe essere, quindi,  prerogativa del Dirigente scolastico come è sempre stato per l’assegnazione delle classi .

Sui criteri che i Dirigenti scolastici dovranno seguire per l’assegnazione dei docenti alle cattedre di diritto o di potenziamento, sarebbe auspicabile una nota esplicativa da parte del MIUR, come già segnalato da OrizzonteScuola

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads