Mobilità Fase A- Il docente assunto entro 2014/15 potrà esprimere solo una preferenza

Antonello – Sono un insegnante di sostegno assunto nel 2010 e voglio trasferirmi da un IC ad un altro, nel comune dove io risiedo (stessa provincia) . Nella domanda sono obbligato a inserire tutti e 15 le scuole o solo una, quella che mi interessa?

Giovanna Onnis – Gentilissimo Antonello,

nell’O.M. 241/2016 nell’art. 9 comma 7 viene stabilito che le preferenze esprimibili nella fase A, sono in numero non superiore a 20 per le scuole dell’ infanzia e primarie ed a 15 per le scuole ed istituti di istruzione secondaria.

Questi valori numerici rappresentano, quindi, il numero massimo di preferenze esprimibili, ma niente vieta al docente che ha una sua scuola di titolarità di presentare domanda di trasferimento solo per una scuola esprimendo, quindi, una singola preferenza.

Non sei obbligato, quindi, ad inserire 15 preferenze, potrai chiedere solo la scuola che ti interessa e se in questa scuola non ci sarà disponibilità di cattedre  rimarrai nella sede di attuale titolarità senza nessuna conseguenza

 

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads