Mobilità e punteggio di servizio: l’anno in corso non si valuta

Luca – Ho letto con attenzione il nuovo CCNI sottoscritto dai sindacati.  Ho notato che nella premessa alle note delle tabelle Allegato D si precisa che ai fini dell’attribuzione del punteggio per le domande di trasferimento, per le domande di passaggio di ruolo e per l’individuazione del perdente posto NON si tiene conto dell’anno scolastico in corso per il calcolo dell’anzianità di servizio. Io, invece, dovrei fare un passaggio di cattedra! Quindi nel mio caso ne deduco che si possa valutare anche l’anno in corso. E’ così?

Giovanna Onnis – Gentilissimo Luca, la tua deduzione non è corretta.

L’anno in corso non si valuta per nessun movimento, sia territoriale (trasferimento) che professionale (passaggio di cattedra e passaggio di ruolo).

Non ci sarebbero motivi per stabilire criteri diversi tra le due tipologie di movimento e in particlare per il passaggio di cattedra che è il movimento che ti interessa.

Quindi nella valutazione del punteggio di servizio non potrai conteggiare l’anno in corso che potrà essere valutato per la mobilità annuale o il prossimo anno scolastico per un eventuale trasferimento o passaggio

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads