Mobilità da sostegno a materia: è previsto l’anno di prova solo per passaggio di ruolo

Marina –  Sono un’insegnante di sostegno da 8 anni nella scuola secondaria di primo grado…vorrei passare sulla disciplina, ma se ottengo il passaggio devo sostenere l’anno di prova??…Se si, la sede che richiedo non è la definitiva…quindi, potrei finire negli ambiti in futuro (anno2017/2018)? Inoltre essendo abilitata anche per le superiori potrei contemporaneamente fare entrambi le domande? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Marina,

come insegnante in ruolo sul  sostegno da 8 anni, hai ampiamente superato il vincolo quinquennale e puoi sicuramente chiedere mobilità su materia.

Il movimento da sostegno a materia nello stesso grado di titolarità, non è, però, come erroneamente sostieni un passaggio, ma un normale trasferimento, movimento che non determina lo svolgimento dell’anno di prova.

Un’altra confusione che fai riguarda la sede in cui potresti ottenere eventualmente il trasferimento su materia, non si tratta di sede provvisoria, ma di sede definitiva e rappresenterà, quindi, per te la nuova scuola di titolarità

Se hai il titolo di abilitazione anche per classe di concorso del II grado, potrai presentare anche domanda di passaggio di ruolo, movimento che, invece, in base al DM 850/2015 ti obbliga a svolgere anno di prova e formazione nella sua interezza

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads