Domanda condizionata e passaggio di ruolo: se si ottiene il passaggio si perde continuità e diritto al rientro nella scuola di ex-titolarità

Sandra – Sono un’insegnante presso la scuola dell ‘infanzia e quest’anno farò il passaggio di ruolo alla scuola primaria. Considerato che dovrò fare anche la domanda condizionata perché perdente posto nella mia scuola di titolarità,  vorrei sapere se la domanda condizionata annulla oppure no il passaggio di ruolo.

Giovanna Onnis – Gentilissima Sandra,

la domanda condizionata è una domanda di trasferimento e se presenti contemporaneamente anche domanda di passaggio di ruolo e ottieni entrambi i movimenti richiesti , prevale il passaggio di ruolo che annulla il trasferimento già disposto.

Il riferimento normativo è l’OM nell’art. 15 comma 2, “il conseguimento del passaggio di ruolo rende inefficace la domanda di trasferimento e/o di passaggio di cattedra o il trasferimento o passaggio di cattedra eventualmente già disposto”.

Ritengo utile informarti che, se con la domanda condizionata conservi tutto il punteggio di continuità maturato nella scuola di precedente titolarità e mantieni, per un ottennio,  il diritto al rientro con precedenza nella scuola, con la richiesta di passaggio di ruolo, se ottieni questo movimento, che sarà volontario, perderai sia continuità che diritto al rientro. Questo, chiaramente se ottieni il passaggio , la sola presentazione della domanda  non è determinante.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads