Magistero in Scienze Religiose non valutabile nelle graduatorie interne

Scuola – Buongiorno, una nostra docente di scuola dell’infanzia su posto comune, ai fini della compilazione della graduatoria d’istituto, richiede l’attribuzione di punti 5 (PUNTO E-altro titolo conseguito oltre quello necessario per  l’accesso al ruolo di appartenenza) in quanto in possesso del Magistero in Scienze Religiose conseguito nel 1999. Ci risulta che il Consiglio di Stato in un’adunanza del 1998 abbia espresso il parere che:  Il diploma accademico ISSR (Istituto Superiore di Scienze Religiose) abilita “esclusivamente all’insegnamento della religione cattolica” e  “… non essendo stato equiparato ad un diploma di laurea rilasciato dall’università italiana non può conferire titolo all’attribuzione del punteggio”  Si chiede se tale parere sia stato superato da novità intervenute dopo di allora o se resta ancora valido

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

il diploma accademico di cui al quesito è un titolo professionale che serve per poter insegnare religione nella scuola statale. È però un titolo che non equivale alla laurea. Pertanto non può essere valutato nella graduatoria intera di istituto

 

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads