Graduatoria interna di istituto: si valuta anche il punteggio di continuità nel comune

Corrado – Vorrei sapere in quale caso vanno attribuiti i punti di cui al punto C0 nella scheda per l’individuazione dei docenti soprannumerari. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo Corrado,

il punteggio che, nella tabella di valutazione allegata al CCNI, è previsto al punto C0 viene valutato per la graduatoria interna e per la mobilità d’ufficio, ma non per la mobilità volontaria.

Questo punteggio riguarda la continuità di servizio nel comune di titolarità e, come indica chiaramente la nota 5bis, la valutazione viene fatta per ogni anno di servizio di ruolo prestato nella sede (cioè comune) di attuale titolarità senza soluzione di continuità, attribuendo 1 punto per ogni anno.

E’ importante però chiarire che questo punteggio non è cumulabile, per lo stesso anno scolastico, con il punteggio di continuità nella scuola, come viene stabilito esplicitamente dalla stessa nota 5bis: “Il punteggio di cui alla lettera C 0) non è cumulabile per lo stesso anno scolastico con quello previsto dalla lettera C)”

Per maggiori dettagli ti invito a leggere l’articolo pubblicato da Orizzontescuola http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-2016-punteggio-continuit-servizio-come-e-quando-si-valuta-differenze-mobilit-e-graduato

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads