Il perdente posto degli anni precedenti non deve indicare nel modulo-domanda il punteggio della graduatria interna. Chiarimenti

Rocco – Salve sono un docente di scuola di secondo grado, nell’a.s. 2014/2015 ho presentato domanda di trasferimento perchè soprannumerario, indicando che non volevo partecipare al movimento a domanda. Quest’anno sto compilando la domanda di trasferimento on-line, per non perdere il punteggio di continuità didattica dell’ex scuola. Ho allegato il modello D e F. E’ Sufficiente questo? Perchè se vado nella sezione “Docente soprannumerario” dopo avere inserito il punteggio e la scuola di soprannumerarietà, mi obbliga a indicare “SI” al punto “22” ” Il docente soprannumerario intende comunque partecipare al movimento a domanda?”. Se questo è l’iter l’ anno prossimo avrò diritto al punteggio di continuità didattica della vecchia scuola? Grazie in anticipo

Paolo Pizzo – Gentilissimo Rocco,

non bisogna inserire il punteggio e indicare Sì nella domanda. Ciò si fa solo quando il docente è dichiarato soprannumerario e deve produrre domanda cartacea. Operazione che hai già effettato lo scorso anno.

Pertanto, devi solo, col il tasto scegli, inserire la scuola di precedente titolarità e poi dovrai indicare la stessa scuola come prima preferenza fra le scelte delle scuole.

Per gli allegati, sono allegato D, quello F e ovviamente una dichiarazione del possesso dei titoli se li hai dichiarati nelle apposite caselle della domanda.

 

 

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads