Docente soprannumeraria : la domanda condizionata può essere annullata se si ricostituisce la cattedra, ma non quella di passaggio ruolo

Silvia – Sono un’ insegnante presso la scuola dell’infanzia. Dopo essere stata individuata come perdente posto, ho fatto, entro i 5 giorni, la domanda di trasferimento condizionata e anche la domanda di passaggio di ruolo. Vorrei sapere se la domanda di passaggio di ruolo decade qualora non risultassi più soprannumeraria in sede di costituzione definitiva degli organici.

Giovanna Onnis – Gentilissima Silvia,

la domanda condizionata che hai presentato come docente soprannumeraria , ti garantisce la possibilità di essere “riassorbita” nella scuola, conservando la titolarità, se durante i movimenti si liberasse una cattedra per la tua classe di concorso e questo annullerebbe automaticamente la domanda di trasferimento presentata.

Questo vale, però, solo per la domanda di trasferimento che è, appunto, condizionata, ma non vale per la domanda di passaggio di ruolo che, invece, è domanda volontaria.

Quindi se otterrai il passaggio richiesto questo non potrà essere annullato anche se nella scuola di titolarità si creasse la disponibilità di una cattedra grazie alla quale avresti mantenuto inalterata la tua titolarità, se non avessi richiesto la mobilità professionale.

Per maggiori dettagli ti invito a leggere l’articolo sull’argomento pubblicato da OrizzonteScuola http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-docenti-soprannumerari-e-domanda-condizionata-indispensabile-rientrare-precedenza-nella

 

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads