Il docente neo-immesso su posto comune potrà chiedere trasferimento anche per posto di sostegno

Giusy – Sono entrata in ruolo l’anno scorso in fase 0 su posto comune- primaria. Nel frattempo ho conseguito l’abilitazione su sostegno e volevo sapere se già quest’anno (in fase D) posso produrre domanda di trasferimento interprovinciale ma non su posto comune, bensì su sostegno. Se sì sono soggetta anche al vincolo quinquennale? Grazie per l’attenzione

Giovanna Onnis – Gentilissima Giusy,

se sei in possesso del titolo di specializzazione, puoi chiedere trasferimento interprovinciale anche per posti di sostegno, come esplicitamente stabilito nell’art.9 comma 15 dell’OM 241/2016:

I docenti neo-assunti che partecipano al movimento per l’assegnazione della sede definitiva possono esprimere preferenze relative a posti di sostegno, se in possesso del prescritto titolo di specializzazione, ovvero a classe di concorso o posto comune. Lo stesso personale docente immesso in ruolo per l’insegnamento su posti di sostegno può presentare domanda di assegnazione di sede solo per tale tipologia di posto”

Se sarai soddisfatta nel trasferimento richiesto acquisirai titolarità sul sostegno e sarai soggetta al vincolo quinquennale di permanenza su questa tipologia di posto.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads