Anni derivanti da retroattività giuridica della nomina coperti da effettivo servizio nel ruolo di appartenenza. Chiarimenti per la scuola

Scuola – Una docente è stata immessa in ruolo da graduatoria ad esaurimento dal 1/9/14 su posto di sostegno di II grado. Successivamente, ad ottobre 2014, è stata riconvocata dall’USP in quanto si era reso disponibile un posto per l’immissione in ruolo sulla materia. La docente accetta questa seconda immissione in ruolo sulla materia con decorrenza giuridica 1/9/14 ed economica 1/9/15. Ovviamente per l’a.s. 2014/15 continua a prestare servizio sul sostegno in costanza di decorrenza giuridica del nuovo contratto sulla materia. Ora la docente deve presentare, per l’a.s. 2015/16, domanda di trasferimento interprovinciale. L’anno di ruolo 2014/15, con decorrenza giuridica sulla materia ma che è stato materialmente prestato sul sostegno, dove va inserito nell’allegato D e, di conseguenza, sulla domanda di trasferimento?  Nella sezione Anni __ di servizio prestato successivamente alla nomina in ruolo” oppure nella sezione “Anni __ derivanti da retroattività giuridica della nomina coperti da effettivo servizio nel ruolo di appartenenza e quindi nella casella 1 della domanda?  Oppure in altra sezione e quindi in altra casella della domanda?

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

la docente ha avuto una retrodatazione giuridica coperta da servizio nello stesso ruolo di attuale appartenenza.

Tale servizio le verrà valutato per intero (6 pp) perché la docente è titolare su materia e non su sostegno.

Andrà indicato nella casella n. 1 del modello di domanda come ruolo a tutti gli effetti.

Nel modello D nella parte relativa a Anni _________ derivanti da retroattività giuridica della nomina coperti da effettivo servizio nel ruolo di appartenenza

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads