Proroga supplenza e concorso. Chiarimenti per la scuola

Scuola – Con la presente chiediamo gentilmente un chiarimento su proroga contratto per partecipazione supplente a Concorso Docenti. Una nostra docente di scuola primaria sostituisce per interdizione complicanze della gestazione la docente titolare, con un contratto (N15) che scade  il 28/05/2016 (termine interdizione). Considerato che la titolare, cosi come ha fatto fino adesso, continuerà con l’interdizione dal 29 maggio, la proroga alla supplente spetta dal 29 maggio (domenica) ma il 30 e il 31 maggio la supplente si dovrà assentare per partecipare al Concorso docenti. In realtà la supplente non prenderà servizio lunedì  30 maggio e neanche potrà  chiedere dei giorni per il 30 e 31 in quanto il contratto precedente finisce il 28/05/2016. Chiediamo come bisogna operare è corretto fare la proroga al supplente daL 29/05/2016? Speriamo in una risposta grazie La segreteria

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

l’art 7/4 del DM 131/07 richiamato anche dal MIUR ogni anno nella circolare sulle supplenze recita:

Per ragioni di continuità didattica, ove al primo periodo di assenza del titolare ne consegua un altro, o più altri, senza soluzione di continuità o interrotto solo da giorno festivo o da giorno libero dall’insegnamento, ovvero da entrambi, la supplenza temporanea viene prorogata nei riguardi del medesimo supplente già in servizio, a decorrere dal giorno successivo a quello di scadenza del precedente contratto.

Pertanto, nel caso in questione, la supplenza deve essere prorogata dalla domenica in quanto giorno successivo al termine del precedente contratto, a nulla rilevando che la docente non sarà poi in servizio i giorni successivi. In questo caso infatti, il contratto è in vigore già dalla domenica.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads