Trasferimento dal corso serale al corso diurno della stessa scuola: per questo movimento è prevista precedenza per il docente che lo richiederà

Stefano – Se un docente è titolare ad una scuola (denominazione XXX) corso serale e ha chiesto trasferimento alla stessa scuola (denominazione XXX) ma al diurno (le due scuole hanno diversi codici meccanografici) ha priorità di esser trasferito lì, indipendentemente dal suo punteggio (basso o alto), rispetto a chi si vuol trasferire in questa scuola (corso diurno) e proviene da altre scuole (denominazioneYYY)? Vi chiedo gentilmente di fornirmi risposta . Grazie in anticipo

Giovanna Onnis – Gentilissimo Stefano,

la risposta al tuo quesito è affermativa.

Il docente che chiede trasferimento dal corso serale al corso diurno (o viceversa) della stessa scuola, ha precedenza rispetto agli altri docenti che fanno analoga richiesta, ma provengono da scuole diverse anche se dello stesso comune.

Il riferimento normativo è rappresentato dall’art.12 comma 13 del CCNI 2016/17 che stabilisce quanto segue:

Coloro che, partecipando al movimento su scuole di titolarità, desiderano il trasferimento, nell’ambito dello stesso istituto, dal corso diurno al corso serale, devono farne specifica richiesta riportando la denominazione ufficiale del corso serale, comprensiva della dizione in chiaro della scuola con l’indicazione “corso serale” e del codice corrispondente al corso serale, parimenti, coloro che desiderano il trasferimento dal corso serale al corso diurno, sempre nell’ambito dello stesso istituto, devono farne specifica richiesta riportando la denominazione ufficiale del corso diurno ed il relativo codice. Si fa presente che tali trasferimenti sono disposti con precedenza rispetto ai trasferimenti nell’ambito della stessa sede.”

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads