Trasferimento e passaggio di cattedra: il docente che richiede ambedue i movimenti può decidere a quale dare priorità

Monja – Sono una docente assunta prima della legge 107  (anno 14/15) e sono in procinto di fare la domanda di mobilità interprovinciale. Vorrei chiederle se posso fare domanda interprovinciale e contemporaneamente domanda di cambio di  cattedra, dando la priorità alla materia in cui vorrei cambiare cattedra (inglese) senza però precludermi la possibilità di restare sulla materia attuale (tedesco). E’ possibile? Spero di essere stata abbastanza chiara. Ringraziandola, porgo cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentilissima Monja,

puoi sicuramente chiedere contemporaneamente trasferimento e passaggio di cattedra interprovinciale, utilizzando moduli differenti che saranno resi disponibili su Istanze online a decorrere dal 9 maggio.

Nel modulo per il passaggio di cattedra avrai la possibilità di esprimere l’ordine di priorità con il quali desideri che vengano analizzate le due domande nel caso di presentazione contemporanea di istanza di trasferimento e passaggio.

Questo è stato possibile nella fase provinciale dei movimenti (Fase A scaduta il 23 aprile) e ritengo che sarà possibile anche per i movimenti interprovinciali.

Infatti, per quanto riguarda la richiesta contemporanea di trasferimento e passaggio di cattedra, un chiarimento  esplicito viene fornito dall’art.8 comma 5 dell’OM 241/2016:

I docenti delle scuole ed istituti di istruzione secondaria che intendono chiedere contemporaneamente trasferimento e passaggio di cattedra, devono precisare, nell’apposita sezione del modulo-domanda di passaggio di cattedra, a quale movimento (trasferimento o passaggio) intendono dare precedenza e, in caso di più domande di passaggio, con quale ordine intendono che esse siano trattate. In mancanza di indicazioni chiare viene data precedenza al trasferimento e, nel caso di più domande di passaggio di cattedra, si segue l’ordine di elencazione delle classi di concorso. La richiesta di passaggio di cattedra per taluna classe di concorso con precedenza rispetto al trasferimento e per altra classe di concorso in subordine alla domanda di trasferimento non è presa in considerazione. In tal caso, le domande sono trattate secondo le suddette modalità”

Per maggiori dettagli ti invito a leggere l’articolo pubblicato da OrizzonteScuola http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-scuola-docenti-fase-docenti-interessati-possono-partecipare-anche-fasi-successive-quale

 

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads