Bonus 500 euro: neoimmessi in ruolo con supplenza non sanno in quale scuola presentare rendicontazione

Lucilla – Sono una docente neoammessa in ruolo, con presa di servizio differita al 1 luglio. Oggi mi sono recata nella segreteria della scuola dove sono in servizio fino al 30 giugno per consegnare la documentazione attestante le spese relative al bonus docenti, ma mi è stato risposto che devo consegnarla a luglio nella scuola dove prenderò servizio. È così? A molti miei colleghi nelle stesse condizioni ma in servizio presso altri istituti è stata invece accettata senza problemi. Che fare?

risposta – gent.ma, a nostro parere sbagliano le scuole che accettano la rendicontazione dei colleghi in assenza di precise direttive ministeriali. D’altronde c’è tempo fino al 31 agosto per rendicontare le spese sostenute con il bonus di 500 euro erogato dal Ministero, per cui non comprendiamo la fretta di investire la segreteria scolastiche di conservare ricevute e fatture.

A nostro parere comunque la risposta della segreteria scolastica in cui sei in servizio tu potrebbe essere sensata. Si consideri comunque che in molte province l’assegnazione della scuola in cui si prenderà servizio dal 1° luglio è già avvenuta.

Un problema ancora più grave riguarda i docenti che hanno differito la presa di servizio al 1° settembre, i quali molto probabilmente consegneranno la documentazione alla scuola di titolarità dal  1° settembre 2016.

Ad ogni modo bisognerà attendere indicazioni dal Ministero.

Posted on by nella categoria Stipendio
Versione stampabile
ads ads