Precedenza L. 104/92 e COE ex-novo: la cattedra può essere assegnata anche al docente con 104 se costituita tra scuole dello stesso comune

Raffaela – Sono una docente , vorrei avere un chiarimento. In caso di collega con meno punti in graduatoria interna, ma con 104 ,se si dovessero perdere delle classi senza però perdere la cattedra, chi sarebbe a prendere due scuole ? La 104 vale anche per questo caso? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Raffaela,

il caso che presenti riguarda la costituzione di una COE ex- novo, in quanto non esiste nell’organico del corrente anno scolastico.

Il docente beneficiario della legge 104 ha diritto all’esclusione dalla graduatoria interna per non essere dichiarato soprannumerario, ma non ha il diritto di non essere assegnato, in ogni caso, alla COE, come chiarisce la normativa vigente.

Se la COE ex-novo ha sede di completamento nello stesso comune, è utile precisare che nella graduatoria interna d’Istituto per individuare il titolare destinatario della COE, dovranno essere inseriti in base al loro punteggio anche i beneficiari di precedenza ai sensi dell’art.13 comma 2 del CCNI sulla mobilità 2016/17 , che come specificato nel comma 3 punto c) dell’art.13 mantengono il diritto all’esclusione dalla graduatoria per l’attribuzione della COE ex novo, esclusivamente per le cattedre orario costituite tra scuole di comuni diversi (o distretti sub comunali diversi).

Per magguiori dettagli ti invito a leggere l’articolo pubblicato da OrizzonteScuola http://www.orizzontescuola.it/news/cattedra-orario-esterna-quali-regole-lattribuzione-trasferimento-coe-e-coe-ex-novo

 

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads